Go to Top

CADUTE – FALLS Concerto Poetico per Amelia Rosselli

14310451_1804555959759578_3797784732468084597_o
img_8304

14330109_10209840207749428_249402649220244153_n

CADUTE - FALLS
Concerto poetico per Amelia Rosselli
Musica and Live Electronics Patrizia Mattioli
Voce Adriano Engelbrecht
Poesie di Amelia Rosselli
“Una problematica della forma poetica è stata per me sempre connessa a quella più strettamente musicale, e non ho in realtà mai scisso le due discipline, considerando la sillaba non solo come nesso ortografico ma anche come suono, e il periodo non solo un costrutto grammaticale ma anche un sistema.”
Difficile accostarsi alla scrittura di Amelia Rosselli senza ammutolire, sgomentarsi per le sue vertiginose “altezze”,o le sue improvvise “precipitazioni”, “cadute”.
Una lingua, la sua, che non dà tregua, parola che esplode in un pirotecnico vorticare, parola che implode in un’essenzialità scarnificata e pulsante.
Al “cantore” quale compito? Accostamento reverenziale, sottrazione di ogni retorica declamazione, necessità di “metrica” esecuzione. Giochi fonetici, monosillabi, armonici che precipitano. Suoni che si infrangono falls concrete e sonore.Cadute Elettroniche.
Ubicazione Ignota - Cadute Falls

https://boinlettere.wordpress.com/2016/05/22/bologna-in-lettere-2016-rime-per-un-altro-secolo/