Go to Top

Amor Mio. L’ossimoro più pericoloso – Venerdì 22 novembre 2019 ore 19:00 Chiesa di San Tiburzio

75371613_3042497985974693_8923395139896868864_o

Evento inserito all'interno del programma proposto dall'Assessorato alle Pari Opportunità in occasione del 25 novembre-

“Amor mio. L’ossimoro più pericoloso”

Reading musicale a cura di ZonaFranca Parma.

Con Giulia Canali e Beatrice Carra.

Musiche dal vivo di Patrizia Mattioli

Tecnica Erica Borella.

Realizzato con il contributo e il patrocinio del

Comune di Parma Assessorato alle Pari Opportunità.

Un viaggio che percorre in parole e musica il travagliato percorso della donna nel malamore. Dal concetto di amore verso l’altro, come esplosione di emozioni e di bellezza alla gabbia dell’amore malato, dove la donna quasi senza accorgersene accetta la violenza, perseguendo così il concetto opposto a quello iniziale, ovvero il non amore, questa volta verso se stessa.

Il viaggio ci trasporta poi verso una guarigione che, seppur a fatica, arriverà, squarciando il buio che avvolge cuore e anima quando la donna non riesce ad amare sé stessa. Quando invece questo accade essa si schiude con la bellezza di un fiore prezioso, splende con la forza e il coraggio di un animale selvaggio, perché alla fine

“Ogni donna sa in cuor suo quando deve tornare a casa”.

Il reading è suddiviso in capitoli: Amore (sembra che tutto nasca da lì), Malamore, la Forza delle donne e infine la Guarigione: un excursus emotivo di lotta e riconquista del proprio io.

Introduzione a cura di Gabriele Balestrazzi di MASCHI CHE SI IMMISCHIANO