Go to Top

Spettacoli

L’ambiente sonoro di Digitale Purpurea I irrompe, la ritmica live si spazializza in sala, vibra fino a colpire gli organi dello spettatore, esattamente come i corpi, frementi e sospesi dei danzatori…

Read More

Workshop e Laboratori

Vedo un oggetto e mi chiedo che suoni potrebbe produrre, sento un suono e mi chiedo come e da che cosa sia prodotto. Atmosfere e ambientazioni fantastiche per scoprire i segreti che sono racchiusi all’interno di ogni fiaba e testo teatrale. Memoria sonica.

Read More

Bio

Patrizia Mattioli musicista compositrice performer di electroacustica. Dialoga tra analogico e digitale tesse soundscapes texture e impro per teatro danza e video.

Read More

Trio Concert Improvvisazione – Sabato 23 Settembre

21231598_1593424300702073_1929097138650484509_n

Sabato 23 Settembre ore 21.00
Trio Concert Improvvisazione

Krisztina Nemeth - Voce

Patrizia Mattioli - Live Electronics

Marco Binelli - Percussioni, Olodiffusione

L’improvviszione indica ciò che non può essere visto prima. Improvvisare, in una definizione classica, vuol dire agire in modo immediato, con minima o nulla opportunità di pianificare le proprie mosse prima di compierle.

Improvvisare è come andare in estasi (letteralmente stupirsi, astrarsi dalle cose del mondo) di entrare cioè in quel particolare stato modificato di coscienza attraverso il quale è possibile instaurare uno straordinario contatto con il corpo, la voce, lo strumento e la musica creata.In questa magica dimensione, ogni nota, ogni accordo, ogni suono,ogni movimento diventa meravigliosamente bello e carico di significato. Conoscersi e conoscere attraverso la musica barriere di spazio e tempo in cerca di accordi dell’anima, di ponti tra terra e cielo.

Le composizioni sonore di Patrizia Mattioli, le percussioni e olofonia di Marco Binelli dialogano con suoni manipolati ritmi tribali e la voce della cantante lirica Krisztina Nemeth . Sviluppano un estatica visione sonante.

Il concerto avrà luogo

presso

Tintura Madre

via Sicuri 15/a, 43124 Parma

I posti sono limitati e si consiglia la prenotazione.

Costo della serata: 15 euro

Per info e prenotazioni inviare un messaggio sulla pagina Fb dell'associazione o contattare Antonella 3482831539

Domenica 10 Settembre – Teatro Comunale Fontanellato “NON CONOSCIAMO MAI LA NOSTRA ALTEZZA”

21458149_2389694411255057_7460120025143745633_o
#ZonaFestival 💫💫
NON CONOSCIAMO MAI LA NOSTRA ALTEZZA
Lettura scenica in parole e musica
Voce e Azione scenica Sandra Soncini - Franca Tragni
Musiche Originali eseguite dal vivo Patrizia Mattioli

Non conosciamo mai la nostra altezza
Finché non siamo chiamati ad alzarci.
E se siamo fedeli al nostro compito
Arriva al cielo la nostra statura.

L'eroismo che allora recitiamo
Sarebbe quotidiano, se noi stessi
Non c'incurvassimo di cubiti
Per la paura di essere dei re
Emily Dickinson

Lo spettacolo tratta il tema sulla violenza sulle donne e femminicidio ma anche sulla loro forza e resilienza, la loro eroicità tragica. Canti drammatici della nostra contemporaneità così violenta e dolorosa. Le voci recitanti dialogano con la musica dal vivo, uno spettacolo con sonorità profonde e coinvolgenti.
Alcuni testi sono tratti da: dalla Poesia di Emily Dickinson “Non conosciamo mai la nostra Altezza”, “Carmen” dalla novella omonima di Prospero Mérimée (1845).

20900905_2375781769312988_859241525856615181_o