Go to Top

Spettacoli

L’ambiente sonoro di Digitale Purpurea I irrompe, la ritmica live si spazializza in sala, vibra fino a colpire gli organi dello spettatore, esattamente come i corpi, frementi e sospesi dei danzatori…

Read More

Workshop e Laboratori

Vedo un oggetto e mi chiedo che suoni potrebbe produrre, sento un suono e mi chiedo come e da che cosa sia prodotto. Atmosfere e ambientazioni fantastiche per scoprire i segreti che sono racchiusi all’interno di ogni fiaba e testo teatrale. Memoria sonica.

Read More

Bio

Patrizia Mattioli musicista compositrice performer di electroacustica. Dialoga tra analogico e digitale tesse soundscapes texture e impro per teatro danza e video.

Read More

MA#museo – 29 giugno 2017 ore 21 NATURA DEI TEATRI lenz teatro – sala majakovskij PARMA

19577378_10154447258912257_7450083129137981098_o

MA#museo

L’ideogramma giapponese MA è traducibile come lo spazio fisico e temporale, concreto e astratto tra due cose. Il vuoto che permette l’avvicinamento e l’incontro.

MA#museo è una danza che dialoga con un’architettura di sculture mobili in fil di ferro e virtuali, proiezioni video e luce.

La coreografia si sviluppa all’interno e all’esterno di due strutture cubiformi, una piena e l’altra vuota.

La danza sfiora il pubblico e sospende il tempo, portando il lavoro in una zona di limite con la performance e l’installazione.

Ogni elemento tocca l’altro passandone come un diapason la vibrazione e l’energia fisica.

Lo spazio diventa una bilancia di pieni e vuoti, fragori e silenzi.

Progetto, coreografia

Marta Bichisao

cura della visione

Vincenzo Schino

progetto e composizioni sonore

Patrizia Mattioli

con Alessandro Bedosti, Marta Bichisao

scenografia Emiliano Austeri, Vincenzo Schino

video Paul Harden e Grazia Genovese

tracce poetiche -Florinda Fusco

organizzazione -Marco Betti

produzione

Opera, CRT Milano/Centro Ricerche Teatrali

con la collaborazione di Indisciplinarte/Terni Festival, Associazione Demetra/centro di palmetta